vendita online tapis roulant, ellittiche, spin bike, cyclette, accessori per il fitness, la riabilitazione e il benessere fisico

Benvenuto su Tapisroulantstore.it!

La spin bike

Cos'è la spin bike
Consigli per l'acquisto: meglio una spin bike o una ciclocamera?
Come scegliere la propria spin bike


La spin bike è stata inventata nel 1995 a Los Angeles dal personal trainer Johnny Goldberg. In principio, infatti, erano nate come classiche indoor bike, ovvero quelle bici che servivano per allenarsi al chiuso. Con l'intervento di Goldberg, però, ebbere una notevole evoluzione tecnica e si diffusero in tutto il mondo.

In Italia approdarono nel 1996, quindi solo un anno dopo la loro invenzione. Il marchio Spinning ad oggi risulta essere un marchio registrato.

Questa innovativa bike presente una struttura molto aggressiva, il telaio infatti è molto robusto, dispone di pedali con gabbietta o con blocco per scarpa tecnica da ciclismo, la sella è regolabile sia orizzontalmente che verticalmente, la regolazione della sella è micrometrica, ha il volano nella parte anteriore ed il suo peso supera i 18 Kg.

In palestra è un corso seguitissimo e la lezione si svolge a ritmo di musica. Ascoltando delle basi musicali e sotto controllo del personal trainer si detta una pedalata che segue proprio la musica.

La spin bike, però, non è da confondere con la classica cyclette. Quest'ultima, infatti, è indicata per un allenamento dove il corpo non fa uno sforzo eccessivo, mentre la spin bike è più indicata per allenamenti anche di alto ritmo e sforzi estremi. Inoltre differisce anche la posizione che si tiene durante l'esercizio, nella ciclocamera infatti si tiene la classica seduta mentre nella spin bike si assume la stessa posa che si tiene nel ciclismo.

L'utilizzo della spin bike consente di svolgere un allenamento con un elevato consumo calorico e soprattuto aerobico. Molti ciclisti si allenano standosene a casa utilizzando questo prodotto. Inoltre è indicatizzima per un allenamento cardiovascolare in quanto la sessione viene strutturata con momenti di lavoro e momenti di defaticamento.

torna in cima


Consigli per l'acquisto: meglio una spin bike o una ciclocamera?

Sicuramente le spin bike e le cyclette hanno poco in comune, infatti la cyclette è indicata per un allenamento molto più blando, indicato a chi desidera solo tenersi in movimento, senza faticare troppo; la spin bike, invece, è un allenamento molto più duro ed intenso, e di solito viene accompagnato da musica che motiva chi la utilizza.
Molto seguiti, infatti, sono i corsi di spinning in palestra, dove gruppi di 10/20 persone, motivati da un istruttore che li guida a tempo di musica, eseguono sessioni faticosissime di allenamento.
Importante è anche il fatto che mentre si fa spinning, si ha bisogno di essere ben concentrati, soprattutto se si ha un modello con pignone a scatto fisso, ovvero se quando si smette di pedalare il volano si ferma bruscamente, con la cyclette si può svolgere l'allenamento leggendo un libro o guardando la TV

torna in cima


Come scegliere la propria spin bike

Nel mercato si possono trovare numerossissimi modelli di spin bike, delle più svariate marche e prezzi.

E' però bene fare attenzione ad alcuni fattori, che ci possono guidare durante l'acquisto.
Per prima cosa bisogna guardare il volano, ovvero il peso del ruota anteriore metallica. La spin bike per eccellenza ha il volano di 18,5 KG, ma se ne trovano anche di maggiori, perciò è importante che superi almeno i 18 Kg per avere un buono scorrimente ed una buona fluidità

In seguito si può passare a visionare la trasmissione, se è a cinghia o a catena. Di sicuro le spin bike con trasmissione a catena si avvicinano molto di più alle biciclette da corsa da strada, però sono anche un pò più rumorose rispetto a quelle con la trasmissione a cinghia.

Importante è anche il pignone, il quale si può trovare di due modi, o a scatto fisso o a scatto libero. Il pignone a scatto fisso è presente nelle spin bike professionali, quindi se si trova una spinning da casa con il pignone a scatto fissa bisogna far attenzione durante l'allenamento, in quanto quando si smetterà di pedalare il volano si fermerà bruscamente, quindi per fermarmi dovrò premere il freno; di più facile utilizzo è la spin bike che monta un pignone a scatto libero, infatti, al contrario di quella a scatto fisso, quando smettiamo di pedalare la ruota volanica continua a girare, un pò come la bici da strada.

Visionato il pignone, si può passare a visionare la struttura. E' bene che la spin bike sia abbastanza pesante. Il peso di solito va dai 35 ai 55Kg, sembrano molto pesanti ma hanno bisogno di sostegno in quanto riceveranno uno sforzo maggiore rispetto ad una cyclette. Chi usa la spinning può benissimo alzarsi anche in piedi per simulare una salita ed è bene che la struttura che fa da base sia ben stabile e solida.

Per ultima cosa si può osservare il computer di bordo. Alcune spin bike non lo montano per niente, però vi sono dei modelli che hanno dei semplici computer che mostrano la velocità, la distanza percorsa, le calorie bruciate, il tempo trascorso e le pulsazioni, di solito rilevate da sensori manuali posti sul manubrio dell'attrezzo.

torna in cima

I nostri marchi

Nautilus
Schwinn
TXFitness
Kettler
Toorx
NordicTrack
Bowflex
Everfit
High Muster
High Power
Garlando
BSQ
Halley Fitness
JKFitness
Polar
Weslo